79 Congresso dell’Unione Zoologica Italiana - UZI 2018

79 Congresso dell’Unione Zoologica Italiana - UZI 2018

Temi Congressuali

Simposio 1

Riconoscimento e comunicazione nel mondo animale

 

Questo simposio accoglierà contributi sulle diverse modalità di riconoscimento, comunicazione ed interazione tra cellule, organismi, specie, sia di protozoi che di metazoi, e tra questi ed il loro habitat. I contributi attesi potranno riguardare un ampio spettro di discipline e di approcci metodologici: dalla morfogenesi e sviluppo di sistemi sensoriali alla immunobiologia; dal riconoscimento intercellulare specie-specifico alla regolazione del ciclo vitale ai segnali per la metamorfosi; dalle interazioni intra-specifiche (es.: comportamenti riproduttivi, socialità) e inter-specifiche (es.: simbiosi); dalla ecologia chimica alle interazioni, inclusi cross-talks molecolari, tra animali e procarioti (microbiomi associati, olobiomi).

Dedicato alla memoria del Prof. Enzo Ottaviani

Simposio 2

La valutazione della biodiversità a diversi livelli di organizzazione

Il secondo simposio è dedicato alla biodiversità animale a diverso livello di organizzazione biologica (comunità, specie, popolazioni, organismi, cellule, molecole) come strumento per la valutazione dello stato di salute e del valore degli ecosistemi. Dall’ecotossicologia alla zoologia ed ecologia applicata, dallo studio delle invasioni biologiche alla cronogeonemia, dalle applicazioni del barcoding e dell’e-DNA, alla metagenomica.

Dedicato alla memoria della Prof.ssa Susanna De Zio Grimaldi

Simposio 3

Le aree naturali protette per la gestione e protezione della fauna

 

La Puglia ha 78 siti SIC, 21 ZPS, 3 siti Ramsar, 2 Parchi Nazionali, 16 riserve statali, 19 Parchi Regionali e 4 Aree Marine Protette (con la recente istituzione dell’AMP Capo d’Otranto – grotte Zinzulusa-Romanelli – Capo di Leuca). Il simposio costituirà occasione di incontro per gli operatori del settore a livello nazionale sui molteplici temi della gestione dei parchi e delle aree protette, e per promuovere nuova conoscenza sulla complessità dei sistemi di protezione e sulla pianificazione degli interventi di conservazione e gestione della fauna

Dedicato alla memoria del Prof. Bernardino Ragni

 

Simposio 4

Cellule staminali, differenziamento e riprogrammazione cellulare: modelli tradizionali e modelli innovativi.

Questo simposio, sull’onda della recente costituzione di una rete europea COST sulle cellule staminali da modelli acquatici (MARISTEM), si propone di presentare una selezione di contributi sulla biologia delle cellule staminali, con particolare attenzione al confronto tra modelli sperimentali tradizionali e nuovi modelli, alla regolazione epigenetica, ed ai meccanismi che controllano il destino e la riprogrammazione cellulare verso una condizione di pluripotenzialità indotta.


Per ulteriori informazioni e aggiornamenti consultare il sito del congresso: uzi2018.it